Agricampeggio Borghetto: un posto da favola ma con servizi da migliorare

Agricampeggio Borghetto è da un pò di tempo che lo puntiamo, aspettavamo la giusta compagnia per visitarlo in quanto dista 41 km da casa nostra e se agganciamo per andare da quelle parte solitamente ci allunghiamo per 10 km ed andiamo direttamente al Lago di Garda.

In circa 50 minuti siamo a destinazione, attraversando le colline moreniche la strada è abbastanza lenta ma il paesaggio molto caratteristico in quanto si incontrano vigneti e colline verdeggianti.

Con la roulotte attraversiamo Solferino dove un tratto di strada è ad una corsia, fortunatamente dalla parte opposta non arriva nessuno e questa “scorciatoia” ci fa risparmiare almeno una decina di chilometri.

Agricampeggio Borghetto: accesso

L’agricampeggio Borghetto si trova in località Monte Borghetto, prima della strada Viscontea che porta al Castello Scaligero di Valeggio sul Mincio, ovviamente se si arriva da Solferino.

Essendoci altre aree di sosta in zona e non essendo segnalato vistosamente l’agricampeggio è possibile sbagliare strada per cui vi lasciamo qui le coordinate GPS (N. 45° 21′ 42” – E. 10° 43′ 27”).

L’ingresso si trova alla fine di una salita lunga circa 80 metri, il cancello è solitamente aperto e c’è spazio per un paio di roulotte in fila indiana per fare il check-in.

Di fronte all’ingresso si trova una sbarra che da l’accesso all’area ed alla sinistra la casetta in legno che funge da reception.

Prima dell’ingresso nella struttura si svolge la solita procedura di registrazione dell’equipaggio e ci viene fornita una card che ci permette di usufruire della corrente elettrica e delle doccie calde.

La card viene precaricata con 10 € che vengono consegnati al momento del check-in.

Piazzare la roulotte sul grande prato del agricampeggio Borghetto

agricampeggio-borghetto-piazzola-roulotte

Esistono due tipologie di piazzole.

Essendo usciti in gruppo abbiamo optato per piazzare la nostra roulotte sul grande prato verde.

Le piazzole sono perfettamente in piano e non abbiamo dovuto avvalerci di cunei o altro per mettere a livello la caravan. Ci è bastato tirar giù i piedini, estrarre il tendalino dalla sacca ed il gioco è stato fatto, relax assoluto!

Per le piazzole nel prato è disponibile un blocco bagni comune diviso per sesso con due doccie e due servizi igienici cadauno.

La seconda soluzione è quella di scegliere la piazzola con uso esclusivo di bagno privato (sono disponibili 16 piazzole con questa tipologia di servizi).

Queste piazzole hanno un blocco bagni privato con wc, doccia e lavello esterno su piazzola coperto da porticato con acqua calda.

L’erogazione della corrente: come funziona

colonnina camping con corrente a consumoL’erogazione della corrente funziona a consumo, cioè per ogni 0,6 kWh viene scalato 1 € dal credito residuo sulla card.

In pratica la tessera che ci è stata data è precaricata con 10 € di credito, se tale credito non viene consumato viene scalato al momento del pagamento.

Quando infili la presa di corrente nella colonnina non viene erogata corrente, per iniziare l’erogazione devi caricare del credito sul tuo “punto corrente numerato”.

Man mano che la corrente viene utilizzata dalla tua roulotte o camper viene scalata dal credito sul tuo punto corrente.

Se il credito sul punto corrente finisce puoi aggiungere altro credito a patto che ci sia sulla tua card.

Insomma tutto abbastanza macchinoso ma apprezziamo comunque lo sforzo di automatizzare questa procedura.

Per caricare del credito sul tuo punto corrente numerato devi solamente seguire le istruzioni sul video della colonnina, niente di complicato.

N.B.: il termine “punto corrente numerato” è stato da noi coniato perchè non sappiamo come chiamare quel componente.

Allora, questa soluzione della corrente al consumo all’inizio ci ha un pò intimorito ma in 4 giorni abbiamo speso 0,90 €. Il frigorifero è stato messo a gas ed abbiamo utilizzato la corrente per le luci, la pompa dell’acqua, 1 ora circa di tv al giorno, il boiler per circa 20 minuti e per caricare le varie batterie del cellulare.

Chiaramente se si inizia ad usare il boiler per tempi prolungati ed il frigorifero per tutto il giorno a corrente il costo lievita. Se ti trovi d’estate in questo agricampeggio e devi accendere il climatizzatore puoi spendere anche 4/5 € al giorno secondo una nostra stima.

Pensiamo che la soluzione di far pagare la corrente al consumo sia sensata se compensato da un costo inferiore della piazzola ed a dei servizi adeguati.

Dove lavare le stoviglie

agricampeggio-borghetto-lavello

Purtroppo qua arrivano le note dolenti. In tutto l’agricampeggio per ora è presente solamente un lavatoio per le stoviglie in marmo ad altezza assurda, esterno, non coperto e solamente con acqua fredda.

agricampeggio-borghetto-lavare-i-piatti

Ci sembra veramente una forzatura dato che appunto la corrente è a pagamento e continuare a scaldare acqua per lavare i piatti  (con il boiler che è a corrente alternata) costa profumatamente.

Utilizzare piatti, forchette e bicchieri di plastica a noi non piace.

Speriamo vivamente che al più presto venga messa una pezza a questo disservizio, eravamo in più di 100 equipaggi in questi giorni ed un solo punto per lavare le stoviglie con acqua fredda è veramente limitato.

Doccie calde: come funzionano

Arrivata la sera, prima di coricarci andiamo a farci una bella doccia calda.

Vediamo ora nel dettaglio come funziona…

Ti ricordi la card di cui ti abbiamo accennato all’inizio del post, ecco oltre a servirti per l’erogazione della corrente elettrica ti serve anche per azionare l’acqua calda in doccia.

All’ingresso della doccia, proprio dove si trova la porta d’ingresso del locale doccia troviamo un lettore rfid dove strisciando la card si aziona automaticamente al costo di 1 € l’acqua calda per 6 minuti.

Se dobbiamo essere sinceri ci siamo fatti la doccia calda la prima sera mentre la seconda sera, essendoci molto afflusso in agricampeggio l’acqua calda scarseggiava e la doccia ce la siamo fatta con acqua tiepida tendente al freddo.

Probabilmente tutto dipende dal numero di blocchi doccia presenti e di conseguenza dall’impianto idrico sottodimensionato per la struttura in se. Anche per questo dettaglio siamo fiduciosi in una sistemazione da parte dello staff dell’agricampeggio Borghetto. Non è simpatico pagare 1 € per una doccia fredda specialmente se si hanno bambini al seguito.

Wi-Fi

Il Wi-Fi gratuito è presente ma copre solamente la zona della reception, un po’ poco se rapportato alla superficie del parco. Sappiamo che il Wi-Fi in vacanza non è la priorità ma per noi è abbastanza vitale. Ci piacerebbe che anche il Wi-Fi venga cablato per una copertura su tutta l’area visto che la zona è battuta anche da molti stranieri. Niente di prioritario ma un servizio aggiuntivo che porta sicuramente punti in vantaggio.

Scarico WC chimico ed acque grigie

Per scaricare il WC chimico e le acque grigie è presente un’apposita area a fianco al lavello per le stoviglie.

Altri servizi

E’ presente un piccolo parco giochi per i bimbi ed una piscina con vasca effetto cascata ed idromassaggio.

Cosa vedere

L’agricampeggio Borghetto ha una posizione strategica per raggiungere molte attrazioni turistiche, vi citiamo qui sotto quelle che abbiamo personalmente visto.

Borghetto sul Mincio

agricampeggio-borghetto-borghetto-di-notte

Borghetto sul Mincio è la frazione del comune di Valeggio sul Mincio ed è un’ottima meta per un tour a piedi, qui si può ammirare come il Mincio si districa tra le casette formando piccole cascatelle. In 20 minuti lo si gira in lungo e largo ma è sempre bello ritornarci.

Il borgo è molto caratteristico e si presta molto ad essere fotografato. Purtroppo, da un paio di anni a questa parte, è sempre presente una gru che rovina la vista ed il panorama sul borgo visto dal ponte visconteo.

Potete raggiungere il borgo comodamente a piedi dal agricampeggio Borghetto.

Un giro sulla ciclabile

Dal agricampeggio Borghetto si arriva in 1 minuto all’ingresso della pista ciclabile. Da qui si può andare a Mantova (circa 26 km), Peschiera (12 km) oppure Verona (circa 30 km).

Abbiamo optato per raggiungere Peschiera, l’itinerario è semplice, senza pendenze complesse e si può affrontare con qualsiasi tipo di bicicletta.

La ciclabile è per la maggior parte asfaltata.

Vogliamo sottolineare un aspetto da non sottovalutare nel caso qualche membro dell’equipaggio sia soggetto ad allergie. Sono presenti moltissime tipologie di alberature ad alto e basso fusto e nella stagione di fioritura è possibile riscontrare qualche problema di salute. Vi consigliamo quindi di partire muniti di medicinali per gestire efficacemente il disturbo, in caso contrario evitate la ciclabile.

Parco Giardino Sigurtà

Il Parco giardino Sigurtà è stato premiato nel 2013 come parco più bello d’Italia, si estende per una superficie di 60 ettari ed è aperto da marzo a novembre.

Si accede al parco Sigurtà dal centro di Valeggio sul Mincio e si può giungere all’ingresso comodamente in bicicletta.

Per tutte le info vi lasciamo il sito internet ufficiale (http://www.sigurta.it/).

Valeggio sul Mincio

Il comune di Valeggio sul Mincio, che accorpa anche Borghetto sul Mincio, è attraversato dal fiume Mincio. Il Castello Scaligero sorge sulla collina e domina tutto il territorio circostante. Il comune è molto caratteristico e ricco di negozi dove si possono acquistare i famosi Tortellini di Valeggio.

Raggiungere il centro di Valeggio in bici o a piedi è fattibile ma c’è una discreta salita da superare che ha messo a dura prova le nostre gambe. Se non ve la sentite meglio prendere l’auto.

Conclusione

Se dobbiamo dare una valutazione all’agricampeggio Borghetto considerando i servizi e la location la nostra votazione è un 6/7.

Purtroppo siamo stati un pò delusi dai servizi interni già menzionati sopra come lo spazio riservato per il lavaggio delle stoviglie e l’acqua calda non sempre presente nelle docce.

Complessivamente l’agricampeggio Borghetto ci è piaciuto e potremmo tornarci senza nessun problema sperando ovviamente che i servizi da sistemare vengano veramente riorganizzati come promesso dallo staff alla reception durante la nostra uscita.

agricampeggio-borghetto-il-grande-prato

agricampeggio-borghetto-il-prato

like e condividi

Aspetta a chiudere la pagina!

Per scrivere questo articolo abbiamo impiegato del tempo prezioso, in cambio ti chiediamo solo di:

scrivere cosa ne pensi nei commenti qui sotto

oppure

condividere il post con i tuoi amici

Grazie!

Lascia il tuo commento

0
  Articoli che potrebbero interessarti