Area sosta Modena: un weekend tra centro storico, tortellini e tigelle

L’area sosta Modena più comoda per visitare la città è sicuramente quella gestita dal Camper Club Mutina.

Non siamo molto amanti delle visite turistiche ma Modena ci ha offerto una serie di semplici attività che ci hanno fatto rivedere la nostra posizione, possiamo dire di avere trovato il giusto equilibrio tra relax, buon cibo e luoghi di interesse.

Area sosta Modena: Camper Club Mutina

Area-sosta-a-Modena

L’area sosta Modena Camper Club Mutina si trova nella prima periferia di Modena e si raggiunge molto velocemente dall’uscita Modena Sud dell’autostrada A1. Si trova a fianco dello studio di Rugby in una tranquilla zona di campagna, qui trovi le coordinate per il navigatore (44° 36′ 49.859″ N 10° 56′ 40.290″ E).

Non ci sono particolari problemi nell’accedere all’area di sosta ma se proprio dobbiamo fare i pignoli e segnalare qualcosa, ti diciamo di fare attenzione all’ultimo tratto di strada che porta all’area di sosta in quanto è abbastanza stretta e non sono presenti due carreggiate, niente di grave, procedi con calma e se incroci un’altra auto procedi a passo d’uomo.

L’area sosta Modena è:

  • custodita e protetta da un cancello con sbarre
  • dotata di una sala comune molto curata
  • dotata di vie interne asfaltate con aree verdi per il pic-nic
  • dotata di tutti i servizi igienici e scarico/ carico wc chimico
  • adatta alla sosta invernale in quanto possiede servizi riscaldati

Il costo del pernottamento nell’area di sosta è di 16 € e non c’è un particolare orario limite per il check-out. Se si possiedono delle card sconto/ convenzione indicate nel loro portale è possibile pernottare al costo di 15 € (non stiamo ad indicare le card sconto perchè possono variare nel tempo quindi vi conviene visitare il loro sito web citato ad inizio articolo).

Dall’area di sosta Camper Club Mutina parte la pista ciclabile che ti permette di raggiungere il centro di Modena.

Insomma tutti i comfort ad un prezzo minimo. Proprio quello che serve per visitare Modena o come base di appoggio per conoscere i svariati luoghi di interesse turistico che circondano la città.

Dall’area di sosta al centro storico di Modena

Il centro storico di Modena dista circa 5 km dall’area sosta Modena, per raggiungerlo, se non hai con te le biciclette poi utilizzare la tua auto e parcheggiarla gratuitamente in Piazza Giovanni Tien An Men. Il parcheggio si trova dietro all’ex ippodromo ed a fianco allo stadio Braglia. Esistono anche bus che partono dall’area sosta Modena, chiedete infomazioni alla reception del camper club Mutina che sapranno dirvi tutti gli orari e costi.

Dal parcheggio in 10 minuti a piedi si raggiunge il centro di Modena.

Noi, come sempre, abbiamo effettuato un giro sommario per il centro storico fermandoci a vedere quello che catturava l’attenzione di nostra figlia, le due cose che l’hanno stuzzicata di più, oltre ai piccioni che sono un ever green, sono state:

  • la Torre Ghirlandina: è il simbolo della città di Modena ed è alta ben 89 metri, si trova dietro a Piazza Grande ed è appena stata ristrutturata, veramente imponente,
  • Piazza Roma: si trova davanti al Palazzo Ducale ed è corredata da una serie di fontane a terra che rendono la piazza molto suggestiva.

Modena offre tantissimi punti di interesse degni di nota e se vuoi approfondire la questione ti lasciamo qui il collegamento a:

Tortellini e Tigelle

Per noi Modena non era famosa per la Torre Ghirlandina ma per un altro aspetto legato al gusto, cioè “tortellini e tigelle”. Dato che però sappiamo che per dei ghiotti turisti come noi, prendere delle fregature a tavola è un attimo, ci siamo andati con i piedi di piombo ed abbiamo soddisfatto la nostra voglia di prelibatezze locali in modo autonomo, cosa vuol dire questo? Vuol dire che siamo andati alla Conad a fare spesa e ce li siamo cucinati sulla nostra roulotte. Veramente un’amica di Formigine ci ha consigliato dei locali tipici ma vista la stanchezza abbiamo preferito risparmiarceli per la prossima visita alla città.

Siamo andati alla Conad perchè in Emilia Romagna è un po’ il supermercato di riferimento dove si possono trovare anche prodotti locali, ed infatti così è stato.

Tortellini fatti a mano al banco come se non ci fosse un domani a circa 16 €/ kg, tigelle a non finire e salumi del posto in vasta quantità.

Questo è stato il nostro modo per fare un weekend diverso dal solito, assaporando quello che si può assaporare velocemente in due giorni.

Ci siamo ripromessi di ritornare a Modena il prossimo autunno o inizio primavera. Siamo restati assolutamente colpiti dalle bellezze e dalle bontà che questa cittadina offre ed i luoghi di interesse attorno alla città sono molteplici, merita sicuramente una visita più approfondita.

Qui sotto trovi un video del nostro weekend a Modena in roulotte, in 3 minuti abbiamo cercato di riassumere i momenti migliori di questa breve vacanza.

like e condividi

Aspetta a chiudere la pagina!

Per scrivere questo articolo abbiamo impiegato del tempo prezioso, in cambio ti chiediamo solo di:

scrivere cosa ne pensi nei commenti qui sotto

oppure

condividere il post con i tuoi amici

Grazie!

Lascia il tuo commento

0
  Articoli che potrebbero interessarti