Campeggio per roulotte: qual’è il tuo preferito?

Campeggio e roulotte sono strettamente connessi, circa 90% di noi quando utilizza la caravan utilizza una struttura attrezzata per campeggiare e solitamente dentro ad un campeggio ci finisci anche se non vuoi. Dopo qualche anno di caravan ti atteggi da vecchio saggio in merito ai campeggi inclusi in un raggio di 100 km da casa tua, ormai li hai provati in tutte le stagioni e sai a memoria quando aprono e chiudono, il listino prezzi ed a volte conosci meglio i proprietari che i tuoi cugini di secondo grado.

Abbiamo raggruppato i campeggi in tre tipologie, che nessuno ce ne voglia al male, ma nella nostra testa quando sostiamo in un campeggio con la roulotte finisce inevitabilmente in una di queste tre categorie.

Il campeggio di stanziali

campeggio roulotte

Come sapete anche noi d’estate abbiamo sempre fatto la stagione al mare in un campeggio di stanziali con la nostra roulotte.

Dobbiamo fare un distinguo però.

Esistono campeggi di stanziali dove ci sono delle regole ed altri dove ci sono regole un po’ più labili. Campeggi in cui a fine stagione smonti e porti a casa tua tutto quello che hai in piazzola ed altri campeggi dove lasci tutto lì ed ammucchi i tuoi beni in modo dubbio andando a creare una sorta di seconda casa costruita con gli scarti della prima casa ed una roulotte che c’è ma non si vede inquanto sommersa da strutture, teli, tende e gazebi.

Bene, sappiate che se per caso un caravanista, camperista o campeggiatore in tenda passa alcune notti in queste strutture di stanziali lo fa perchè non c’è altro in zona o perchè il campeggio offre un prezzo super scontato.

Il campeggio lussuoso

campeggio lussoso roulotte

Questo è difficile da trovare, soprattutto sulle coste italiane che sono quasi tutte occupate da campeggi semi stanziali. Il campeggio lussoso si contraddistingue per essere incentrato su una serie di servizi che rendono l’esperienza in campeggio un soggiorno a 5 stelle. Non parliamo di gonfiabili per bambini ed animazioni ma di:

  • servizi moderni, puliti e con aree a misura di bambino
  • piazzole ampie, pianeggianti, con manto erboso perfetto e con carico e scarico in piazzola
  • accessibile anche ai treni più lunghi e con vie asfaltate
  • animazione, se presente, non invasiva

L’unica nota negativa può essere il costo che solitamente è sopra alla media ma per qualche giorno ne vale sicuramente la pena.

Il campeggio selvaggio e sperduto

capeggio selvaggio roulotte

Questo campeggio lo si conosce solitamente perchè un amico di un amico si era perso e si è imbattuto per caso in questa struttura, attraverso il passaparola ti è giunta voce della sua esistenza. Ed anche tu, lo so che sei un po’ selvaggio e quando ti dicono che c’è un campeggio in mezzo al niente dove non vola nemmeno una mosca, con servizi mediocri e dove c’è solo la colonnina della corrente. Sai già che prima o poi porterai tutta la tua famiglia per un weekend all’insegna della sopravvivenza ed a tuo figlio, con faccia seria, dirai: “Porta veramente l’arco con le frecce altrimenti non si mangia.”

A parte gli scherzi, queste strutture sono il top per staccare la spina e magari ritrovarsi con un gruppo ristretto di amici per passare qualche giorno fuori dal mondo.

Il campeggio che preferiamo

Sicuramente ci collochiamo tra “il campeggio selvaggio e sperduto” ed “il campeggio lussoso”, questo perchè quando si stacca dalla routine si cerca una struttura che possa darci la giusta tranquillità e dei servizi discreti.

Penso che anche tu sei del nostro partito.

Che informazioni vorresti trovare sui siti dei campeggi?

E’ normale che nel 2016 quando si cerca una struttura per campeggiare la si cerca su Google ed il sito del campeggio è il primo punto di ingresso. La prima presentazione che vediamo della struttura è impressa nel sito web aziendale ed è un attimo chiudere la pagina e passare al prossimo se non è ben chiara.

Non ti piacerebbe capire al volo a quale categoria di campeggi appartiene la struttura? Invece devi prima scandagliare tutto il sito, poi cerchi su TripAdvisor o simili se c’è qualche recensione, ecc… a noi ci bastano poche essenziali informazioni, le più importanti secondo noi sono:

  • se ci sono strutture stanziali fisse
  • quanti metri quadri occupa una piazzola
  • se c’è carico e scarico acqua in piazzola
  • se la colonnina della corrente è adiacente alla piazzola o nella via parallela
  • periodo di apertura e chiusura riportato in modo chiaro
  • tabella dei prezzi completa e lista delle card convenzionate
  • se i servizi sono riscaldati in inverno
  • foto delle vie del campeggio, non della reception o dell’ingresso
  • esplicitare se ci sono delle barriere all’ingresso che rendono difficoltoso l’ingresso per alcuni mezzi
  • latitudine e longitudine del campeggio

Tutto il resto per noi è in più!

Ora vogliamo sentire il tuo parere, quando sei su internet e devi scegliere un campeggio per andare con la tua roulotte qual’è il fattore che ti fa dire “Questo non va bene! Avanti il prossimo!”?

like e condividi

Aspetta a chiudere la pagina!

Per scrivere questo articolo abbiamo impiegato del tempo prezioso, in cambio ti chiediamo solo di:

scrivere cosa ne pensi nei commenti qui sotto

oppure

condividere il post con i tuoi amici

Grazie!

Lascia il tuo commento

0
  Articoli che potrebbero interessarti