Roulotte usata vs Hotel: quando conviene passare alla caravan

Una roulotte usata potrebbe essere un’alternativa alla vacanza in hotel?

Il concetto che passare le proprie vacanze in roulotte sia meno costoso che andare in albergo è un dato di fatto ma bisogna considerare l’investimento iniziale per acquistare una roulotte usata.

In questo articolo analizziamo, numeri alla mano, quando e quanto conviene acquistare una caravan.

Roulotte usata e la famiglia Brambilla

Per fare un esempio dobbiamo prendere in considerazione una famiglia di riferimento che ora passa le proprie vacanze in un tipico hotel 3 stelle.

La famiglia Brambilla (nome di fantasia) è abituata a trascorrere 10 giorni in hotel durante il mese di agosto.

In verità papà Brambilla ha ben 3 settimane di ferie ma passare tutte e tre le settimane in hotel è troppo costoso e quindi si accontentano di quei 10 giorni.

Dimenticavo, la famiglia Brambilla è così composta: papà, mamma e 2 figli.

Quando spende in hotel la famiglia Brambilla?

Papà Brambilla stacca un assegno di 2.000 € per quei bellissimi 10 giorni in hotel 3 stelle, peccato che siano le uniche vacanze che vengono fatte dalla famiglia durante l’anno. I ragazzi sono felici di uscire dal paesello per andare al mare, tutti sono rilassati e gioiosi, l’unica un po’ in ansia è mamma Brambilla che tra prepara e disfa valigie deve lavorare per una settimana.

La famiglia Brambilla cambia il modo di fare vacanza e passa alla roulotte

Papà Brambilla inizia a capire che forse 2.000 € per 10 giorni di vacanza sono un po’ tanti e possono essere spesi in maniera differente.

I figli in hotel non hanno più di tanto spazio per socializzare con altri ragazzi della loro età, idem per mamma e papà, i primi 3 giorni sono bellissimi ma finita la settimana enigmistica iniziano già a sentire nostalgia di casa e la noia si fa sentire soprattutto nel pomeriggio intanto che si aspetta l’ora di cena.

Papà Brambilla cerca su internet una possibile soluzione e scopre che la roulotte è un veicolo ricreazionale ancora utilizzato dalle persone, esistono molte community di appassionati che escono quasi tutti i weekend, si divertono, conoscono posti ed amici nuovi. La roulotte, un mondo parallelo che non aveva mai visto e non aveva nemmeno preso in considerazione perchè nessuno di sua conoscenza l’aveva mai nominato.

Ne parla in casa e si decide di stanziare 10.000 € di budget per acquistare una roulotte usata ed installare il gancio traino all’automobile di famiglia.

Prima di farlo però la famiglia Brambilla fa due conti.

Penna e carta in mano, tutti seduti attorno al tavolo si inizia.

 

Quanto mi costa l’albergo per 10 anni? 10 anni x 2.000 € = 20.000 €

Quanti giorni di vacanza si fanno in 10 anni? 10 anni x 10 giorni = 100 giorni

Quanti giorni di ferie ha papà Brambilla durante l’anno? 35 giorni

 

Questi sono i primi numeri legati alla vacanza in hotel che la famiglia Brambilla prende e mette da parte.

Ora è il turno di contemplare il caso con la roulotte usata che vorrebbe acquistare la famiglia Brambilla.

 

Quanto mi costa la caravan e gancio traino? 10.000 €

Quanto costa mediamente un giorno in un agricampeggio? 30 €

Quanto mi costano 20 giorni di vacanza all’anno? 600 €

Quanto spendo in 10 anni di vacanza? 6.000 €

 

Beh, conti alla mano, con la roulotte usata spendo 10.000 € per l’acquisto + 6.000 € per 20 giorni di vacanza all’anno per 10 anni di fila.

Per un costo totale di 16.000 €.

 

Tirando le somme, la famiglia Brambilla in 10 anni si tiene in tasca 4.000 € e può stare il doppio dei giorni in vacanza.

Papà Brambilla inizia a prendersi a schiaffi da solo, e si ripete:

“Com’è possibile che ho buttato via i soldi in questo modo? Qua dopo 10 anni ho la mia roulotte e sono stato in vacanza il doppio del tempo!”

 

La famiglia Brambilla compra una roulotte usata e cambia il suo modo di fare vacanza, tutti ne sono entusiasti e capiscono che vale la pena “lavorare” anche in vacanza per avere dei ricordi fantastici e nuovi amici.

Durante il primo anno da caravanisti se ne vanno 5 giorni al lago a Pasqua, 10 giorni al mare in agosto e 5 giorni in montagna a Natale.

Quando fanno una vacanza in roulotte i figli in campeggio scappano e fino a sera non si vedono più e papà Brambilla può leggere il giornale, fare la griglia e riposarsi, idem mamma Brambilla che devi sì preparare il pranzo e la cena ma può gestire la giornata come vuole coltivando le proprie passioni, fare ad esempio il punto croce guardando il sole che tramonta non gli era mai capitato.

Vissero tutti felici e contenti.

Questo racconto serve a farti riflettere su come puoi cambiare il tuo modo di fare vacanza da subito acquistando, con un budget limitato, una roulotte usata ed installando il gancio traino sulla tua auto.

Ovvio che tutto non è semplice come sembra e ci sono mille fattori da tenere in considerazione, però se avete, te e la tua famiglia, intenzione di avvicinarci a questo mondo vale la pena che approfondite il discorso.

Passare alla roulotte non è per tutti

Diciamo che passare alla roulotte non è per tutti perchè non a tutti piace:

  • l’idea del campeggio
  • l’idea di mangiare su un prato
  • l’idea di gestire situazioni meteo avverse armeggiando con tendalini, tavoli e sedie
  • l’idea di dover viaggiare ad 80 km/h in autostrada
  • l’idea doversi sbattere nel leggere, informarsi ed apprendere come utilizzare una caravan
  • l’idea di dover rispettare gli spazi altrui
  • l’idea di uscire dalla propria zona di comfort e mettersi in gioco

Per molti andare in hotel è la soluzione più comoda ma per noi, dopo aver provato l’albergo e la roulotte, diciamo con fermezza che non torneremo mai più indietro.

caravantrips la famiglia marzo

Non possiamo più rinunciare a quello che abbiamo conquistato.

like e condividi

Aspetta a chiudere la pagina!

Per scrivere questo articolo abbiamo impiegato del tempo prezioso, in cambio ti chiediamo solo di:

scrivere cosa ne pensi nei commenti qui sotto

oppure

condividere il post con i tuoi amici

Grazie!

Lascia il tuo commento

0
  Articoli che potrebbero interessarti