Salone del camper e caravan: Fiere di Parma 2015


Eccoci qui anche quest’anno al Salone del Camper, Caravan, Accessori Percorsi e Mete presso le Fiere di Parma per toccare con mano le innovazioni dei costruttori per quanto riguarda i veicori ricreazionali.

Non siamo qui per cambiare caravan o alla caccia di accessori scontati (a parte le pastiglie del wc chimico), veniamo in pace, veniamo per curiosare, per vedere se il mondo delle caravan è in ascesa o discesa, per salutare gli amici che abbiamo conosciuto durante questo anno da caravanisti.

In questo articolo vogliamo però esporre il nostro umile parare per ogni produttore di caravan e carcare di fare il punto rispetto l’anno precedente, quindi si aprano le danze!

Adria

Ci aspettiamo sempre qualcosa in più da Adria, invece siamo sempre fermi a dove eravamo l’anno scorso.

Stiamo parlando di Adria… Chi aveva una caravan 30 anni fa con buona probabilità avrà avuto questa marca e secondo il nostro parere dovrebbe essere li davanti a tirare la scia agli altri costruttori ed invece non sembra sia così.

Per carità, Adora ed Astella sono ben rifinite ma anche costose.

Ci sarebbe piaciuto vedere la Action e qualcosa in merito all’Altea4Four, non ci sembra che Adria creda molto nel mercato italiano.

VOTO 6

Bürstner

A parte la Premio che non ci convince per quel prezzo (opteri per la Knaus Sport) gli altri modelli ci piacciono.

Il mobilio è di qualità e non impatta troppo sul peso delle caravan, gli interni di buon gusto sposano tinte di beige che si legano bene.

Le Plus offrono tutte il letto matrimoniale basculante, se cercate qualcosa del genere non avete molta scelta in termini di marche, solo Bürstner propone questa soluzione.

Personalmente non ci fa impazzire ma sarebbe da provare prima si sparare sentenze.

VOTO 8

Caravelair

Simpatica.

Abbiamo visto un pò di “innovazione” negli interni rispetto all’anno precedente, niente di eclatante ma comunque tessuti più curati, nuove colorazione che ci convincono e soprattutto prezzi veramente allettanti. Anche lato progettazione pianta abbiamo trovato un modello con il bagno e box doccia separato!

L’esterno delle caravan è però rimasto quasi uguale a quello di 10 anni fa (avevamo una ambience style 486).

Sono sulla buona strada. Speriamo vivamente che possa attirrare nuovi giovani sulle sei ruote.

VOTO 7,5

Dethleffs

Interni con mobilio bianco/ marrone e tessuti verdi da sicuramente una percezione di spazi più larghi ma a noi da anche la sensazione di essere all’Ikea, il mobilio bianco specialemente nella parte adiacente alla pavimentazione si sporca che è un piacere, so che nessuno sale con le scarpe sulla caravan e da i calci ai mobili… beh nostra figlia potrebbe farlo ed a quel punto mamma e papà non saranno felici. Preferiamo non trovarci in quella situazione.

Per il costo proposto anche se strutturalmente è molto valida passiamo ad altre marche.

VOTO 7

Fendt

Se il vostro problema non è il budget e cervate il top fermatevi qui.

Noi ci siamo innamorati della Fendt Bianco Selection 465 SFB, comunque tutte le soluzioni proposte ci hanno fatto emozionare.

Se un buon numero di stranieri hanno Fendt un perchè c’è, sicuramente è un acquisto che dura nel tempo.

VOTO 9

Hymer

Peggio dell’anno scorso non poteva andare dove non c’era nessuna caravan esposta, le uniche roulotte che avevano a disposizione allo stand erano quelle immortalate nel catalogo 2015. Quest’anno è cambito tutto: una piccola Eriba la fa da padrone in mezzo ad una moltitudine di camper, van e motorhome.

VOTO 0

Hobby

Lo so, qui ci tireremo addosso un pò di critiche, ma a noi non hanno trasmesso molto, non troviamo niente di più rispetto le Knaus Sudwind, Bürstner Averso e Fendt se non il prezzo.

Il mobilio non ci convince, aver preferito la plastica rispetto il compensato (almeno per gli antelli) non ci entusiasma.

Piante larghe e buone finiture, ma stiamo parlando di Hobby.

Ci aspettiamo qualosa in più.

VOTO 7

Knaus

Presente con un buon numero di piante in tutti gli allestimenti tranne l’Eurostar e Deseo.

Dalla Sport alla Sudwind Exclusive ci sono soluzioni per tutte le tasche ed i gusti, tutti gli allestimenti sono molto concreti e ben pensati, sia nei materiali che nelle disposizioni.

Fa piacere rivedere la Sport&Fun con un vano di carico posteriore atto a contenere una moto o le bici all’interno della caravan.

In generale una spesa fatta bene.

VOTO 9

Tabbert

Una delle regine del salone.

Secondo noi è più adatta alla coppia senior che cerca finiture di pregio, sarà perchè vediamo sempre in giro su questi bestioni 2 anziani signori tedeschi e quasi mai famiglie.

Quattro/ cinque tabbert in fiera, sicuramente un pò poche rispetto alle vaste varianti disponibili dei cinque modelli.

Si sa, non è che se ne vendono tutti i giorni di Tabbert qui in Italia, pensiamo che sia sufficiente per farsi notare.

Interni curatissimi che ti fanno sentire meglio che a casa.

VOTO 9

Weinsberg

Assieme alla sopracitata la fa da padrona nel segmento entry-level.

Siamo di parte in quanto abbiamo la 390 QD e per noi resta la migliore marca come rapporto qualità prezzo.

A parte gli adesivi esterni nuovi, la fanaleria ed il colore del mobilio la sostanza non cambia.

Vedendo le altre caravan restiamo convinti della nostra scelta.

VOTO 8

Quale CARAVAN sceglieresti

Arriviamo alla fatidica domanda…

Se devi cambiare la tua caravan cosa sceglieresti???

Come già menzionato ci siamo innamorati della Fendt Bianco Selection 465 SFB!

Al secondo posto mettiamo la Knaus Sudwind 450 FU e al terzo posto inizieremo a valutare le 6 posti per problemi di traino (abbiamo un touran 2.0 Tdi 140 cv)!

Conclusioni

Complessivamente non possiamo dire che di caravan non ce ne sono al Salone del Camper, Caravan, Accessori Percorsi e Mete presso le Fiere di Parma.

Spezziamo una lancia a favore dei costruttori, qualcosa in più rispetto all’anno scorso abbiamo visto e questo ci fa ben sperare.

Siamo lontanti dall’essere un popolo di caravanisti ma sentiamo che tra la gente inizia a crearsi più interesse, anche tra coppie giovani.

Abbiamo visto parecchie famiglie curiosare, chiedere ed informarsi.

Parlando con i concessionari le nostre sensazioni sono confermate, qualche vendita in più rispetto al mondo camper è stata chiusa… ma chissà magari abbiamo parlato con concessionari che sono di parte!

Video assaggio della Fiera di Parma: Salone del Camper e Caravan

E voi cosa ne pensate. Quali sono le vostre considerazioni e la vostra caravan preferita nel caso dovreste cambiare l’attuale o sceglierne una nuova?

Scrivetecelo nei commenti qui sotto!

Lascia il tuo commento

0
  Articoli che potrebbero interessarti
  • Nessun articolo correlato.